domenica 8 novembre 2015

...io, i dolci e la sfida del muffin perfetto!


 I dolci sono il mio punto debole ("trova ciò che ami e lascia che ti uccida" diceva un tale che si faceva chiamare Charles Bukowski), tanto che mi piace immaginarmi nella scena finale di mine vaganti nei panni della nonna diabetica che và a comprarsi una guantiera di dolci da scofanarsi da sola in camera e poi lasciarsi morire felice. [per chi non avesse visto il film, parlo di questa scena]
 ...Scene tragicomiche a parte, credo di essere un attimino più misurata della signora in questione, anzi, proprio per evitare cose del genere cerco di limitarmi; mi chiedo sempre come cavolo facciano le food blogger a preparare tutta quella roba (roba buonissima per carità, ma che sprizza burro da tutti i pori) e rimanere delle strafighe assurde, per me resta un mistero -non me ne vogliate, la mia è invidia pura- al loro posto io rotolerei come una pallina da tennis più di quanto non rotoli già di mio! 
 Quando mi prendono le voglie da "nonna diabetica" però, non c'è limitazione che tenga e ve tocca il post ciccioso!

Voi non potete capire per quanto tempo ho cercato la ricetta perfetta, senza burro ovviamente -vedi il discorso delle limitazioni sopra-, perchè sì, voglio un muffin bello ma anche senza burro, cacchiarola, non è così difficile...  ne ho provate tante, di sapore non erano neanche cattive ma sull'aspetto lasciavano un pò a desiderare: o mi uscivano lisci come dei cupcake, o non gonfiavano o sembravano dei cosini dalla forma indescrivibile... io invece sognavo di fare un signor muffin, come quelli che vedete la mattina nel bar sotto casa, belli, con quella forma a funghetto e con quei bei pezzettoni di cioccolato o frutta, tipo questi ma niente, non mi uscivano in nessuna maniera, per un periodo ho pensato anche che fosse colpa dei pirottini, ne ho comprati millemila tipi, ma nisba.

Quando ho trovato questa ricetta, invogliata anche dalle foto (che vi assicuro se googlate non tutti i muffin hanno un bell'aspetto), mi è venuto subito voglia di provarli, anche se i miei sono usciti un pò più bruttini rispetto ai suoi, ...a questo punto sono io che devo mettermi l'anima in pace sui muffin, due sono le cose, o sono loro o sono io -sono io! -.-" -
Sulla bontà però non posso dire nulla, qualsiasi cosa decidiate di mettere saranno buonissimi, io ad esempio ho messo i mirtilli ma se ci mettete il cioccolato non credo si offenderà nessuno! 
 Non vi scoccio più con le mie chiacchiere nevrosi, vi scrivo come si fanno! 
Immaginatemi pure così tonta, non mi offendo!  

 ingredienti per circa 12 muffin/
100 g di  farina di mandorle -o mandorle tritate-
150 ml di oli di semi -di girasole-
100 g di farina 00
2 uova -come ci suggerisce fata flora nella gif-
200 ml di yogurt -io ho usato quello greco, mi piace di più-
100 g di zucchero
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 fialetta di aroma di vaniglia
mirtilli a piacere

La preparazione è a prova di Fata Flora -vedi gif-: semplicissima, non ci vuol nulla! ;)
In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi: la farina, la farina di mandorle, lo zucchero e il lievito. Mettete da parte.
In un'altra ciotola invece, mescolate per bene i liquidi: le uova, lo yogurt, l'olio e la fialetta di vaniglia.
Non vi resta quindi che versare la ciotola dei liquidi nella ciotola dei secchi e mescolare (potete farlo anche a mano oppure usare le fruste elettriche). Una volta che avete amalgamato per bene tutti gli ingredienti, aggiungete i mirtilli.
Versate l'impasto nei pirottini (non riempiteli fino all'orlo perchè poi in forno crescono) e infornate a 180° (forno preriscaldato e possibilmente non ventilato) per 15-18 minuti, dipende dal vostro forno! Fate la classica prova stuzzicadenti per vedere se son pronti.  



Semplice, ci vuole più tempo per misurare gli ingredienti che per prepararli.  
 ...A questo punto arrivo a pensare di dovermi mettere l'anima in pace, che forse nelle pasticcerie useranno di sicuro lieviti di una qualità migliore rispetto a quelli che noi poveri mortali compriamo al supermercato e magari anche le farine... quindi sì, dò la colpa a loro se i miei muffin non escono belli come quelli del bar, però vi assicuro che di gusto son buoni, se c'avete fatto caso ho aggiunto anche una fialetta di vaniglia rispetto alla ricetta originale, perchè mi piace dare un profumo in più.
Questa ricetta poi, può essere una buona base per tantissime altre varianti: con le gocce di cioccolato al posto dei mirtilli o con i pezzettini di mela, con il cacao, con il cocco... o quello che prefeite; se usate il cioccolato vi consiglio la fialetta al rum ;)
 Ah, nel caso ve lo siete chiesti, potete dimezzare le dosi!
 
{SF}

14 commenti:

  1. Non è che mescoli troppo? Te lo chiedo perché è un errore che si fa spesso con i muffin che invece vanno giusto mescolati per amalgamare gli ingredienti e fine.

    La faccia è bellissima, comunque. Li proverò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo sò, tutti dicono di non mescolare troppo e forse è vero io lo faccio... ma il problema è che ho paura che non vengono bene poi se mescolo poco... però la prossima volta proverò a starci più attenta. ;)

      Elimina
  2. ...io adoro preparare e mangiare i muffin, ma mi riescono sempre un po' troppo gommosi...
    questi non sembrano così, tutt'altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pata, sei sempre gentile! :)
      Si il fatto della gommosità è un problema dei muffin, se leggi il commento sopra capirai perché, io penso che sia dovuto al mescolare troppo poco! Boh Ma è possibile che son così difficili? Uffi!!!

      Elimina
  3. oddio che buoni che sembrano *-*

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sulla bontà garantisco, lo sono. ;)

      Elimina
  4. Amo letteralmente i muffin.. anche se i miei preferiti sono quelli al cacao, questi sono assolutamente da provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii anche io adoro i muffin (più dei cupcake), i miei preferiti strano ma vero sono quelli con la frutta, il cioccolato lo preferisco in altri dolcetti! Provali comunque! ;)

      Elimina
  5. sono bellissimi e buonissimi <3 ottimi per la colazione^_^

    http://glampond.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. La storia del burro mi ha fatto morire dal ridere. Secondo me le food blogger non mangiano nulla a piatto finito, si limitano ad assaggiare in itinere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho pensato sai, prendi la Parodi (anche se non è una foodblogger) che fastidio mi dava con quel dito, non puoi capire. In effetti è magra come un chiodo e cucinava dalla mattina alla sera! *Ogni riferimento è puramente casuale* =P

      Elimina